Dieta e abbronzatura ☀️🥕

Aggiornato il: 1 set 2020


La quantità di melanina prodotta in seguito all'esposizione solare è un fattore determinante, genetico ed individuale, ma esistono degli accorgimenti che possiamo mettere in atto per ottimizzare la nostra abbronzatura.

.

Eccovi 4 suggerimenti: ⬇️

.

☀️BERE MOLTO --> serve per mantenere la pelle elastica e ben idratata. Una pelle disidratata andrà incontro più facilmente a fenomeni di esfoliazione

.

☀️CAROTENOIDI --> alfa e beta carotene, licopene etc… Sono utili nella protezione dalle radiazioni UV. Via libera quindi a ortaggi e frutta di colore arancione, giallo e rosso: carote, albicocche, peperoni, melone, papaya, pomodori…; ma anche ortaggi di colore verde scuro (spinaci, bieta e lattuga).

In particolare, il beta carotene può essere accumulato nel fegato e nel tessuto adiposo per la sintesi di vitamina A (retinolo), che favorisce la produzione di melanina.

CONSIGLIO!!! ❗Essendo i carotenoidi delle molecole liposolubili (si sciolgono nei grassi), è importante associare questi alimenti ad una fonte di grassi (es. olio EVO) per migliorarne l'assorbimento.

.

☀️Il sole preso in MOVIMENTO dona un'abbronzatura più omogenea. In più una camminata di almeno 30 minuti sulla spiaggia o in riva al mare è una sana e piacevole abitudine.

La classica passeggiata con acqua a metà polpaccio e massaggio esercitato dal dislivello della sabbia stimola il ritorno venoso e quindi ottima in caso di RITENZIONE IDRICA E CELLULITE.

.

☀️Evitare di esporsi nelle ore troppo calde e usare creme protettive per evitare scottature ed eritemi.


#mind#body#mindfulness#nutritionist#nutrition#nutrizionista#healthyfood#healthy#food#lovefood#sun#summer#consigli#dieta#alimentazione

12 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti